Feed RSS
iscriviti

Pausa caffè immersi nel verde: Comac crea nuove aree green in azienda

Uno spazio comune pensato per tutti i collaboratori, in cui trascorrere tempo di qualità

Pubblicato venerdì, 4 giugno 2021 |
Categoria: Eventi

L’attenzione al welfare e alle politiche green è uno dei punti cardine su cui poggia da lungo tempo la filosofia aziendale Comac.

 

Questo approccio, composto da passi piccoli ma tutti importanti, ha portato ad un’ulteriore novità: nei reparti di produzione sono state create aree break ‘green’ con tavolini, divanetti e prossimamente una libreria circondate da piante, tra le quali spicca una grande palma.

 

Scegliere di ripensare questa parte di Comac non è stata dovuta solo a motivazioni estetiche: rendere più bella la nostra sede è importante, ma non è stata la motivazione principale del restyling.

 

Il progetto nasce, infatti, con l’obiettivo di creare uno spazio comune in cui trascorrere del tempo di qualità, ispirandosi al concetto di agorà: la piazza era il cuore della polis greca, in cui tutta la popolazione si ritrovava nei momenti più importanti della vita di comunità.

 

In queste aree i collaboratori Comac trovano un luogo dove potersi prendere una pausa per trovare momenti di relax e tranquillità, oppure organizzare riunioni e meeting in un’atmosfera accogliente.  

Lo spazio, in particolare, mette in risalto l’importanza del reparto produzione: la nuova area green è pensata per essere “il salotto” in cui possono essere invitati i colleghi degli uffici, anziché compiere il percorso inverso come accade più spesso.

 

S’investe quindi sui momenti di socialità ritenuti fondamentali per il benessere psicofisico dell’uomo ma anche per rafforzare il concetto di team building.

 

Comac, infatti, sceglie di porre l’uomo al centro dell’organizzazione. La serenità delle persone è la chiave per il raggiungimento di una performance migliore e di un risultato sempre più soddisfacente. Si rimarca così lo stretto legame tra organizzazione aziendale e uomo: non due enti separati ma interconnessi tra loro, in un rapporto di scambio utile per entrambi.

 

Le nuove aree green sono il simbolo di un percorso che non si ferma, ma anzi prosegue nel tempo.

Condividi sui socials:
Lascia un commento
Captcha
invia commento

Newsletter

Resta sempre aggiornato sulle ultime novità Comac, inserisci la tua mail e i dati richiesti:
iscriviti